Caricamento in corso
Nessuna risorsa disponibile
Presentazione del corso

Musica in poesia: la metrica dei Greci

Corso teorico-pratico in videoconferenza live


musica


Presentazione

Il corso online «Musica in poesia: la metrica dei Greci» è rivolto a tutti coloro che sono interessati ad approfondire la conoscenza della poesia della Grecia antica, da Omero fino all'età ellenistica. Individuare le strutture delle varie tipologie di verso consente di entrare in modo profondo nello spirito del componimento poetico, nel cogliere il ritmo e «l’armonia che lo governa» (per dirla col Foscolo), apprezzandone meglio la musicalità.

Modalità di svolgimento

Il corso consta di 6 lezioni-seminario online, con filmati degli incontri in videoconferenza diretta e materiali originali, prodotti e pubblicati proprio in questa occasione. Le lezioni sono scandite in unità argomentative, con filmati che accompagnano passo passo la trattazione, per un totale di oltre 7 ore di visione.

L’assimilazione dei contenuti è favorita dai testi delle lezioni, che possono essere scaricati in formato PDF.

A chi è rivolto questo corso?

Il corso è rivolto a tutti coloro che sono interessati alla metrica, una “scienza” fondamentale per comprendere i criteri che regolano il flusso della poesia greca e latina. La partecipazione è accessibile a tutti, in quanto non sono richieste competenze particolari, a parte il saper leggere il greco e avere almeno una infarinatura linguistica di base. Destinatari privilegiati del corso sono gli studenti (liceali e universitari) e docenti.

Il corso vale come aggiornamento per i docenti, con un accredito di 10 ore di formazione.

Programma

1. La struttura del verso greco

  • Introduzione: perché la metrica?
  • Ritmo e quantità
  • L'esametro: la struttura del verso
  • Ictus e andamento musicale
  • Discussioni e chiarimenti

2. L'esametro

  • Distinzione fra metrica quantitativa e accentuativa
  • Elementi di prosodia
  • Le incisioni (cesure e dieresi)
  • La musica e il canto: discussioni e contributi dei partecipanti
  • Esempio di lettura metrica: la Ἕκτορος καὶ Ἀνδρομάχης ὁμιλία

3. Il distico elegiaco

  • La struttura della strofe
  • Il pentametro: origini e struttura
  • La testimonianza di Orazio e di Ovidio

4. Il trimetro giambico

  • Il trimetro giambico: premessa
  • Il trimetro giambico: storia e caratteri
  • La testimonianza di Aristotele
  • Esempio di lettura (dalla Medea di Euripide)

5. I metri eolici

  • Approfondimento: la persistenza del digamma
  • Approfondimento: l'abbreviamento in iato
  • La strofe saffica (con esempi di lettura)
  • La strofe alcaica (con esempi di lettura)
  • Il falecio

6. La storia della rima

  • Chi ha “inventato” la rima? Una questione annosa
  • Una figura di suono: l'omoteleuto
  • Le strutture di parallelismo
  • Le figure di suono nel mondo latino
  • L'età ellenistica e bizantina
  • L'inno acathistos: incomincia “il plurisecolare cammino della rima”

 

Si tratta di sei momenti di trattazione che vuole essere il più possibile chiara e discorsiva, pur nella precisione tecnica che l’argomento richiede. Le strutture della poesia antica ne risulteranno illuminate, per poter «ricostruire per il verso greco una musica mentale che rappresenta una copia non molto difforme dalla recitazione e dal canto degli antichi Greci» (M. C. Martinelli, Gli strumenti del poeta).

 

Per meglio consultare la piattaforma del corso è opportuno visionare il seguente filmato-tutorial (che prende come esempio il corso su Saffo, ma le funzioni e la struttura sono le stesse):

Presentazione della piattaforma




Altri moduli in questo Corso
Member Comments (1)
Punti & Distintivi
5
Punti

Ancora nessun distintivo guadagnato

Aggiornamenti

SÌ! Ho completato la formazione in questa pagina e sono pronto a passare al livello successivo.

Segna come Completato